Autolavaggio fuorilegge nel Napoletano, nei guai 37enne

redazione-

I liquidi venivano versati nella fogna comunale senza subire nessun tipo di trattamento di depurazione. Sigilli ai locali utilizzati per l’autolavaggio

GRUMO NEVANO  – Sequestrato autolavaggio abusivo: era stato allestito all’interno di un cortile di un stabile. A finire nei  guai un 37enne del posto.  Dalle indagini effettuate dagli agenti di polizia del Commissariato di Frattamaggiore è emerso che l’attività veniva svolta in assenza di titoli autorizzativi.

I liquidi inoltre venivano versati nella fogna comunale senza subire nessun tipo di trattamento di depurazione. Il suolo è risultato privo di impermeabilizzazione.

All'atto dell'ispezione, i poliziotti, hanno sorpreso due dipendenti intenti a lavare un’autovettura. Sottoposti a sequestro i locali utilizzati per il lavaggio delle auto, un ponte di sollevamento per autovetture presente all’interno, un bidone aspirapolvere ed un grosso compressore d'aria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore