Controlli della Polizia Ferroviaria, un arresto e tre denunce a Napoli

Antonio Franzese

Sottoposte a controllo 530 persone. Impegnati nell'attività 60 operatori della Polfer

NAPOLI – Controlli della Polizia Ferroviaria nel Napoletano. Attività che si è concentrata prevalentemente in zone che sono state in passato teatro di incidenti. 

I dispositivi di servizio approntati, che hanno visto l’impiego di  60 operatori Polfer, nei 20 scali ferroviari interessati, hanno consentito il controllo di 530 persone.

In particolare, i poliziotti, insieme all’Unità Cinofile hanno operato nel più importante scalo ferroviario: Napoli Centrale. Dai controlli effettuati sono emersi numerosi risultati. 

Nello specifico, è  finito agli arresti trentaseienne senegalese, che a bordo di un treno regionale per Sapri, aveva rapinato un viaggiatore del cellulare e di un giubbotto. 

Sono stati fermati e denunciati all’Autorità Giudiziaria due giovanissimi napoletani, di cui uno minorenne, sorpresi in possesso di 17 banconote da venti euro e di 1 banconota da cinquanta euro, false.

Denunciato inoltre un sessantaquattrenne campano contravventore del Divieto di Accesso in determinate aree urbane del comune di Napoli a lui interdette.

Segnalata infine una persona all’Autorità Provinciale per possesso di sostanze stupefacenti.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Franzese >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250