Evasione fiscale, eseguito sequestro preventivo di beni

Antonio Franzese

NAPOLI – I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria Napoli hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo di beni nei confronti di due società con sede in Mugnano di Napoli responsabili di evasione fiscale.

Il sequestro scaturisce da una verifica fiscale dell’Agenzia delle Entrate – Direzione Provinciale II di Napoli nei confronti di un’associazione sportiva dilettantistica di Torre del Greco. Nel corso degli accertamenti è emerso che l’associazione aveva emesso fatture per false prestazioni di sponsorizzazione nei confronti delle società sequestrate consentendole di evadere le imposte per importi pari a 182mila e 39mila euro negli anni 2011, 2012 e 2013.

Secondo l’ipotesi accusatoria, il rappresentante legate di una delle società – dopo aver beneficiato delle condotte di evasione fiscale – si era sottratto in modo fraudolento al pagamento delle imposte, versando la somma di 993.500,00 per l’acquisto di un immobile di pregio sito a Napoli, e attribuendone la nuda proprietà al nipote e il diritto di usufrutto al proprio coniuge.

 

Si è inoltre proceduto al sequestro diretto dell’immobile in questione nonché delle disponibilità finanziarie della due società e degli altri beni mobili e immobili degli indagati per un importo equivalente al profitto dell’evasione fiscale. Durante l’esecuzione del provvedimento, si è anche proceduto al sequestro un’autovettura di lusso individuata sul posto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Franzese >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250