Marigliano, spaccio di crack: arrestato pusher di 55 anni

Redazione

Marigliano -  Continua incessante l'azione di contrasto allo spaccio di droga, da parte dei carabinieri della locale stazione: in manette Ciro Di Maio, 55enne pregiudicato, pusher di lungo corso.

L'uomo è stato colto in flagranza di reato mentre cedeva alcune dosi di Crack ad un assuntore in cambio di denaro. I militari dell'Arma della locale stazione, diretti dal comandante Raffaele Di Donato, da tempo ormai sono impegnati in uno specifico servizio di controllo sul territorio, atto a smantellare le piazze di spaccio e contrastare l'illecita attività.

Lo scorso pomeriggio, durante l'apposito servizio, corredato da pedinamenti e appostamenti, i carabinieri hanno sorpreso Ciro Di Maio, noto spacciatore residente nel rione popolare della 219 di Pontecitra, mentre era intento a spacciare nel centro cittadino: l'uomo avvicinato da un assuntore, anch'egli già noto alle forze dell'ordine, gli ha ceduto un involucro contente 4 dosi di Crack, circa due grammi, in cambio di tre banconote da 50 euro.

Immediato è scattato il blitz, gli uomini dell'Arma sono intervenuti fermando sia lo spacciatore che l'acquirente entrambi in possesso rispettivamente del denaro appena incassato e del crack ceduto. Lo stupefacente e i contanti sono stati sottoposti a sequestro.

L'acquirente è stato segnalato alla Prefettura in violazione dell'articolo 75. Di Maio è stato arrestato e sottoposto a giudizio mediante rito direttissimo. Per lui il Pm ha disposto il divieto di dimora a Marigliano. 

Monica Cito

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore