Marigliano, appalti e camorra in Regione: condannato ex senatore Tommaso Barbato

Redazione

MARIGLIANO - Appalti e camorra in Regione, condannato l'ex senatore Tommaso Barbato: poco fa, per lui, è arrivata la sentenza a sette anni di reclusione. Il tribunale di Napoli Nord ha inflitto 13 anni e 6 mesi all'imprenditore Pino Fontana.

Assolto «per non aver commesso il fatto» e scarcerato Orlando Fontana, l'uomo del mistero della pen drive di Michele Zagaria, finito in carcere con l'accusa di avere dato 50mila euro a un poliziotto corrotto per recuperare una pen drive rubata dal covo del boss il giorno della cattura.

 Assolti anche Vincenzo Pellegrino e il finanziere Silvano Monaco.

 Condanna a due anni per Carmine Lauritano e a 4 anni e sei mesi per il carabiniere Alessandro Cervizzi, per il quale però è caduta l'aggravante mafiosa.

 Nel collegio difensivo sono impegnati gli avvocati Francesco Picca, Vittorio Giaquinto, Giuseppe Stellato, Vincenzo Propenso, Alfredo Sorge, Alfonso Stile. Mariano Omarto.

 Da Il Mattino

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore