Avevano rapinato due giovani fratelli in treno, presi

redazione-

Ecco come si sono svolti i fatti.

NAPOLI – Le vittime, due giovani fratelli, a bordo di un convoglio semivuoto diretto a Napoli Centrale. Tre malviventi hanno circondato i ragazzi e con fare minaccioso si sono fatti consegnare portafogli e telefoni, con relativi codici di sblocco.

Erano le 7.30 del mattino quando i malfattori saliti presso la Stazione di Casoria, hanno minacciato i due giovani di accoltellamenti e schiaffi.

 I ragazzi giunti alla Stazione di Napoli Centrale, hanno raccontato l’episodio delittuoso ai poliziotti del Compartimento Polfer di Napoli, i quali si sono messi subito alla ricerca dei tre rapinatori, tutti con precedenti penali. I malviventi sono stati tratti in arresto a bordo di un treno in partenza sul quale hanno tentato invano la fuga.

Al termine delle formalità di rito, R.G. di anni 21, E.G. di anni 23 e G.S. di anni 29, su disposizione del P.M. presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli,  sono stati condotti alla Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250