Terribile schianto nel nolano, motociclista perde una gamba

redazione-

Gravissimo incidente in via Nazionale delle Puglie, all’incrocio tra Cimitile e Comiziano. Un altro centauro ferito grave, ma non è in pericolo di vita

CIMITILE – Un brutto incidente si è verificato nel pomeriggio di ieri sul rettilineo di Via Nazionale delle Puglie, all’incrocio tra Cimitile e Comiziano. Stesso punto dove solo poche settimane fa, fu investito e ucciso da un giovane automobilista un uomo di nazionalità cinese. Protagoniste del terribile schianto, tre motociclette di grossa cilindrata.

I tre centauri sono stati sbalzati dalle loro moto e scaraventati violentemente al suolo. Ad avere la peggio, A.N., 25enne di Cicciano: nell’impatto gli si è recisa la gamba di netto. Le sue condizioni sono apparse sin da subito gravissime, anche a causa della grande quantità di sangue perduta.

Anche un secondo centauro di Cimitile, P.P., è rimasto seriamente ferito, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono prontamente giunti i carabinieri della compagnia di Nola diretti dal capitano Alberto Degli Effetti e le ambulanze del 118. 

Il terzo motociclista coinvolto nello scontro invece è rimasto miracolosamente illeso. Il personale medico ha soccorso i due feriti e recuperato l’arto tranciato. Entrambi i motociclisti sono stati trasportati presso il nosocomio nolano, dove il 25enne è stato ricoverato in prognosi riservata.

Il giovane è stato sottoposto poi ad un delicato e complesso intervento chirurgico, per tentare di riattaccargli la gamba. Intanto le forze dell'ordine sono ancora a lavoro per cercare di ricostruire l'esatta dinamica dell’incidente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore