Fiamme gialle: sequestrati 260000 articoli tra giocattoli e dolci

Redazione

 NAPOLI - Sequestrati nei  giorni del 5 e del 6 gennaio oltre 260.000 pezzi tra giocattoli, dolciumi ed altri articoli non sicuri, senza  marchio “ce”, senza gli standard di sicurezza e senza  indicazioni di montaggio  o indicazioni in italiano.

 Ad effettuare i sequestri sono stati finanzieri del comando provinciale Napoli , che ha disposto, durante il periodo delle festività natalizie, una capillare intensificazione dei servizi sull’intero territorio provinciale.

 In un primo intervento, il gruppo pronto impiego di Napoli ha sequestrato quasi 200 mila giocattoli: auto radiocomandate, anche con  le effigi ed i colori della gdf, bambole, personaggi Walt Disney, lavagnette, telefonini e strumenti musicali. Tra gli articoli sequestrati c’erano anche quelli già  avevano avuto  un decreto di ritiro dal mercato dal ministero della Salute in quanto contenenti pericolose materie plastiche ed elementi chimici in quantitativi superiori a quelli previsti dalla normativa.

 In un secondo dispositivo, attuato dal i gruppo Napoli, i finanzieri, anche su improvvisate bancarelle di dolciumi ,  hanno sequestrato oltre 60.000 prodotti tra giocattoli, dolciumi ed articoli non sicuri.

  Inoltre, è stato controllato anche il regolare rilascio di scontrini/ricevute fiscali, riscontrando che oltre il 70% è risultato irregolare.  In tutto denunciate e segnalate allee autorità competenti 10 persone.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250