Marigliano, Rossi Doria: un modo vero di fare la nuova scuola

Redazione

Settimana della Creatività dell’ ITS “Manlio Rossi Doria” di Marigliano

 

 

 MARIGLIANO -  Ci accusano di non voler far nulla, di cercare il modo di evitare compiti, interrogazioni e lezioni… così è intesa dai più la settimana della creatività che spesso coincide con il periodo pre-natalizio. Per noi, no! Lo dimostrammo lo scorso anno e lo abbiamo confermato quest’anno, perché la settimana della creatività ha messo alla prova le nostre capacità di organizzazione e di gestione di attività attraenti e divertenti, che hanno coinvolto tutti i ragazzi della nostra scuola, cercando di evitare confusione e inutili tempi morti.

Il Calendario delle attività, programmate solo per le ultime due/tre ore di lezione, a seconda dell’orario della giornata (5 o 6 ore), ha previsto, infatti, il potenziamento delle lingue straniere, il cineforum, la lettura critica dei quotidiani, il recupero di argomenti specifici per chi lo richiedesse, le attività di alternanza scuola-lavoro e giochi di logica e strategia.

La scuola l’abbiamo sentita nostra, i docenti sono stati i nostri alleati, per il recupero dei materiali necessari per lo svolgimento delle attività e per la disponibilità a riorganizzare le proprie attività standard. Abbiamo anche reso l’edificio più bello!

In basso nella foto c' è il murales ideato e realizzato in aula magna da Allocca Raffaele, Beneduce Nicola, Caccia Vincenzo, Oselli Sebastiano e Sapio Giuseppe, con la supervisione di un ex alunno che continua a collaborare con noi, Granato Felice, una sorta di tutor, quasi un coetaneo, che è riuscito a trasmettere la passione e la tecnica necessarie per ottenere risultati…

…una rappresentazione grafico-pittorica degli indirizzi del nostro istituto che sviluppano le competenze necessarie per il mondo universitario e del lavoro, quello che serve, quello che c’è, quello che è richiesto oggi!

Un gruppo di studenti si è proposto, inoltre, di condurre le pratiche sportive nell’ambito delle attività previste nel progetto intitolato: "Creatività - Nessuno Escluso". Si sono svolti vari tornei  con un'organizzazione meticolosa curata da noi allievi. Filo conduttore di tutte le attività è stato il rispetto del fair-play e la condivisone delle regole. I ragazzi, che hanno organizzato le attività in palestra, hanno favorito l’inclusione di tutti gli allievi e la loro partecipazione attiva alle iniziative.  

L' integrazione, infatti, è stata l'arma vincente di una competizione sana, dove lo sport ha educato alle sconfitte e alle vittorie, considerate faccia della stessa medaglia.

Con questa esperienza, novità assoluta dell’Istituto, sono stati coinvolti tutti gli allievi dando fiducia ai ragazzi che hanno gestito con ordine e disciplina tutti i tornei.Contro lo scetticismo di molti, noi diciamo…ce l’abbiamo fatta!

Gli allievi che hanno curato il servizio d’ordine, ai quali va rivolto un particolare ringraziamento, sono:

- Attanasio Diego (Rappresentante d'Istituto)
- Giaquinto Angelo (Rappresentante d'Istituto)

- Terracciano Domenico (Rappresentante d'Istituto)

- Fragliasso Eduardo 

- Terraciano Orazio

- Della Gaggia Francesco

- Torinese Marco

- Cantone Giuseppe

- Di Mauro Carmine

- Giuliano Luigi

- Molea Marco

- Ciolfi Ilario

Gli alunni del Rossi Doria

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore