Marigliano, profanate alcune tombe al cimitero

Redazione

MARIGLIANO  - Incursione vandalica nel nuovo cimitero. Vandalizzate diverse tombe da cui sono stati divelti i marmi e trafugati,  portafiori e candelabri. Persino i portafoto con tanto di fotografie sono stati barbaramente asportati.

 

Un saccheggio che ha letteralmente scosso i familiari del caro estinto che si sono trovati di fronte ad una scena talmente violenta da lasciare senza parole. Tra gente in lacrime e persone infuriate è montata la protesta anche su Facebook.

Neanche sta cosa del rubare nei cimiteri è più una novità, purtroppo. – Scrive Vincenzo  -  Per ben tre volte ho rimesso i pezzi di ottone al loculo di famiglia. Parlo di quello nuovo.  Rubare nel Cimitero!  Ma come si fa? Ma queste persone che commettono questi misfatti non hanno defunti?

 Ma che vergogna. - Ribatte la signora Milù - Il Signore dovrebbe farli sprofondare quando stanno facendo una cosa del genere.

 

La più infuriata di tutti è la consigliere comunale Mena Iovine: "Speriamo nella giustizia divina perché' quella terrena non sempre arriva " .  La consigliere si è trovata nel cimitero proprio quando è stata fatta la drammatica scoperta . 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore