Brusciano, gambizzato un giovane di 22 anni

Redazione

BRUSCIANO -  Si torna a sparare a Brusciano. Nuove stese tra la folla. Stavolta si è sparato nei giardinetti pubblici di via Falcone. Obiettivo: un 22enne spacciatore.  Ad esplodere al suo indirizzo i colpi di arma da fuoco sono stati due uomini da una moto.

 

 Due proiettili hanno raggiunto il giovane alle gambe. Il 22 enne  ha iniziato ad urlare e a chiedere auto attirando l'attenzione dei passanti. Immediato è scattato l'allarme. Sul posto è giunta un'ambulanza che ha condotto il ferito al vicino ospedale Santa Maria della Pietà di Nola.

  L'agguato è avvenuto ieri sera, nei giardinetti vicino alla scuola, che di pomeriggio sono affollati dai bambini. Sull'accaduto indagano i carabinieri,  che da mesi si trovano alle prese con la guerra in atto tra due clan rivali.

 

Entrambi si stanno facendo la guerra per il controllo degli affari illegali della zona: da tangenti a spaccio di sostanze stupefacenti. Brusciano fa paura. Si è piombati di nuovo in  un clima di terrore come quando negli anni Ottanta era in atto la guerra tra i cutoliani e il clan Alfieri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net



Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250