Marigliano, muore la storica insegnante Carmelina Sena

Redazione

Si è spenta all'alba la signorina Carmelina Sena, la maestra che dal dopoguerra ad oggi ha insegnato a generazioni di bambini: prima da insegnante e poi da catechista. Domani 3 dicembre, alle 11, i funerali nella chiesa Collegiata.

MARIGLIANO - Un amore innato per i bambini e per la loro formazione culturale, religiosa e umana: con lei se ne vanno le radici della pedagogia mariglianese. Si è spenta all’alba, all’età di 96 anni, la maestra Carmelina Sena, una vita spesa ad insegnare ai piccoli delle elementari e dell’Azione Cattolica come catechista: chi come lei ha a cuore l’infanzia non smette mai di vivere al loro fianco.

I funerali si svolgeranno domani 3 dicembre, alle  ore 11, nell’insigne chiesa Collegiata. E’ morta di sabato, nella notte che precede il secondo giorno dell’avvento,  iniziando il nuovo anno liturgico e inaugurando il clima di attesa che accompagnerà i suoi bambini verso il Natale. Se è vero che non si muore con la morte, la signorina Carmelina resterà eterna nei ricordi dei suoi tanti alunni che ne ricordano la dolcezza e l’infinità umanità.

Lei era l’insegnante instancabile,  che dal dopoguerra fino all’età del pensionamento ha fornito le basi pedagogiche e culturali a generazioni di alunni. Era appena ventenne quando con il suo abbecedario entrava in classi che arrivavano a sfiorare i 40 alunni catturando il cuore dei bambini,  che vivevano una stagione storica non certo facile. Allora c’era la fame e la povertà.

Ha attraversato gli anni del cambiamento e del boom economico fino ad arrivare alle generazioni dei social. In tanti ora sul proprio profilo facebook stanno affidando ad un pensiero il loro dispiacere per la sua dipartita.

“Donna dolce, gentile e paziente che tanto ha insegnato a noi, rimarrai sempre nel mio cuore”, scrive l’ex assessore Rosa Nappi, sua alunna. Nelle parole di Maurizio Sena, invece, si coglie il senso della sua pedagogia:”Io sono il suo diretto nipote, ma sono stato anche suo alunno. Lascia un vuoto insostituibile. Mi ha insegnato che la vita è bella e che va affrontata con diligenza e rispetto, valori che ho trasmesso anche ai miei figli”.

L’ anno scorso è stato festeggiato  il suo 95esimo compleanno. Grande festa a casa e all’Azione Cattolica in un amarcord di amore e condivisione. Si erano riuniti tutti i suoi parenti e amici, che ora a frotte si ritroveranno per accompagnarla alla casa del padre. Ciao signorina Sena. Il suo posto in chiesa resterà sempre vuoto.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net



Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250