Somma Vesuviana, daspo a venti ultras della Viribus

Redazione

Scontri durante partita, 20 daspo. Episodi di violenza lo scorso 25 novembre nel Casertano

CASERTA -  Venti ultras della Viribus Somma 100, squadra di Somma Vesuviana  sono stati raggiunti dal Daspo, della durata compresa tra uno e tre anni, emesso dal Questore di Caserta Antonio Borrelli.

I tifosi che hanno avuto il  provvedimento, tra cui due minori di 15 e 17 anni, sono ritenuti responsabili dei disordini verificatisi nel corso del match del campionato di Promozione disputatosi a Villa Literno, il 25 novembre scorso, tra la locale formazione e il team vesuviano.

I tifosi della Viribus, secondo quanto accertato dalle forze dell'ordine presenti, lanciarono due bombe carta e diverse torce a mano all'indirizzo dei carabinieri che erano in servizio di Ordine Pubblico.

Dolo l'incontro, inoltre, il gruppo di ftifosi partenopei, con il volto coperto da sciarpe e cappelli, tentò di entrare in contatto con la tifoseria locale del Castel Volturno; lo scontro è stato impedito dall'intervento tempestivo delle forze dell'ordine. 

Fonte Ansa 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net



Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250