Rapina in via Hemingway, armati di pistola rubano soldi e telefono

redazione-

Proseguono le indagini della Polizia per identificare il complice

NAPOLI - Erano poco dopo due 12:00 di ieri quando due uomini a bordo di uno scarabeo nero privo di targa hanno commesso una rapina ad un giovane in Via Hemingway. Uno dei due banditi, armato di pistola si era fatto consegnare dal malcapitato, il portafogli ed un telefonino cellulare HUAWEI.

Prontamente sono intervenuti i poliziotti del Commissariato di Ponticelli. Agli agenti non è sfuggito né l’abbigliamento né tantomeno il volto del conducente, riconoscendolo, poiché sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Si tratta di Massimo Carderopoli,  39enne napoletano, arrestato per il reato di rapina aggravata in concorso con altra persona in fase di identificazione.

Gli agenti hanno visionato alcune telecamere installate per la video sorveglianza riuscendo a intercettare i due, che si dirigevano in direzione di Barra.

I poliziotti, dopo aver cercato l’uomo presso la sua abitazione hanno esteso i controlli presso alcuni familiari, giungendo in via Al chiaro di Luna, dove hanno trovato il motociclo che è stato sottoposto a sequestro, Il 39enne è stato rintracciato presso l’abitazione di un conoscente ed è stato bloccato e in seguito condotto in carcere a Poggioreale. Proseguono le indagini della Polizia per identificare il complice.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore