Acerra, domenica sera di fuoco: spari in strada. Due feriti

redazione-

Un proiettile ha sfondato la vetrina di un negozio di fiori della zona.

ACERRA - Domenica sera di terrore in pieno centro. Stando alle prime indiscrezioni, una violenta rissa tra due gruppi di stranieri all'incrocio tra Via del Pennino e Piazza San Pietro, avrebbe portato agli spari. Pochi minuti prima del fuggi fuggi, gli uomini in azione con mazze da baseball. 
 
In due sono rimasti feriti. Si tratta di uomini originari dell'Albania. Entrambi sono stati soccorsi e portati alla clinica Villa dei Fiori. Al momento sono fuori pericolo, anche se per uno dei due si è reso necessario il trasferimento al più attrezzato Cardarelli. I poliziotti stanno aspettando l'autorizzazione dei medici per interrogarli.
 
Durante la sparatoria, un proiettile ha sfondato la vetrina di un negozio di fiori della zona. In quel momento il negozio era aperto. C'era gente fuori e dentro. Diversi esercizi commerciali di Acerra hanno infatti iniziato a rimanere aperti anche di domenica in vista dell'imminente periodo natalizio.
 
Le indagini sono appena partite e dopo i rilievi del caso si potranno conoscere i motivo della lite, sfociata in scene da far west. Sul posto la polizia municipale e del locale commissariato. 
 
Il raid è avvenuto poco dopo le 18, in un orario in cui tanti erano in strada. Il peggio è stato evitato. 
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore