Marigliano, ex Galileo Ferraris: degrado e abbandono nel piazzale antistante la scuola

Anita Capasso

Così si calpesta l'istruzione. --- Galleria fotografica ---

MARIGLIANO - Strada fatiscente, erbaccia, uno squallido scheletro in cemento armato,  di quello che doveva essere un istituto scolastico mai decollato: l’Ipsia “Galileo Ferraris”,  è circondato dal degrado più totale.

 Come se non bastasse la caldaia che alimenta i termosifoni della scuola è off limits: non funzionante, tanto per intenderci. E come si fa con il freddo a stare tra i banchi? “Poi ci accusano quando non entriamo a scuola che vogliamo anticipare le vacanze di Natale. Qua fa freddo e piove. Avete visto che indecenza anche fuori?”.

I ragazzi protestano e puntano l'indice contro la Città Metropolitana da cui dipendono le scuole superiori.  Con loro anche i genitori:  “Versa in uno stato di desolante abbandono la zona che circonda l’istituto frequentato dai nostri figli”. L’appello:” Si faccia qualcosa per rendere decoroso il percorso casa- scuola”.

Da quando la presidenza non è più a Marigliano e l’istituto è stato accorpato con quello di Saviano la situazione sta peggiorando. E’ questa l’impressione che dà  la traversa di via Settembrini,  dove sorge la scuola ad indirizzo professionale che appena qualche anno fa celebrò i settant’anni di permanenza in città.

Un compleanno che andava festeggiato alla grande. E invece come regalo arrivò la doccia fredda dell’accorpamento. I genitori però non ci stanno e rivendicano il diritto alla vivibilità. “Le scuole sono l’avamposto della legalità, luoghi di cultura e di formazione e non possono diventare cattedrali nel deserto”, affermano i genitori che hanno affidato ad un comunicato arrivato in redazione la loro denuncia.

 Sono in agitazione i familiari dei ragazzi che quando piove devono fare i conti anche con ulteriori disagi. I tombini non reggono la portata dell’acqua e la strada viene invasa da veri e propri allagamenti. Si può fare scuola in queste condizioni? Le foto arrivate in redazione parlano da sole e non hanno bisogno di ulteriori commenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore