Napoli, arrestato algerino alla stazione centrale

Antonio Franzese

La Polizia di Stato è sulle tracce del complice

NAPOLI - Rubano una borsa ad un viaggiatore in vacanza a Napoli ma uno dei ladri viene acciuffato dalla Polizia Ferroviaria grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza del  Presidio di Protezione Aziendale. Recuperato la costosa refurtiva  e riconsegnata al legittimo proprietario.

E’ quanto accaduto intorno alle 18,20 di ieri  alla Stazione Centrale di Napoli. Due agenti della Polizia Ferroviaria notavano due dipendenti del locale Presidio di Protezione Aziendale indicare uno straniero in fuga che pochi attimi  prima aveva perpetrato un furto ai danni di un viaggiatore.

Grazie al sistema di videosorveglianza, gestito direttamente dal citato Presidio, il malfattore, poi identificato per AOUIMCR Hadji, nato in Algeria il 29.07.1999, in Italia  s.f.d. - pluripregiudicato - veniva notato dagli operatori RFI nel mentre sottraeva il bagaglio alla vittima insieme ad un complice al momento in corso di identificazione.

Ma la prontezza e la solerzia degli agenti Polfer consentivano però di bloccare il fuggitivo e recuperare la costosa refurtiva consistente in apparecchiature fotografiche restituita al legittimo proprietario.

Condotto negli uffici Polfer e accertata la dinamica dei fatti, veniva dichiarato in arresto per il reati di furto aggravato e deferito per clandestinità.

Al termine delle formalità di rito l’arrestato veniva associato presso le Camere di attesa della locale Questura per essere giudicato nella mattinata odierna con rito direttissimo presso il Tribunale di Napoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net



Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250