Casoria, i NAS sequestrano 1000 litri di vino

Redazione

CASORIA - Negli ultimi giorni, sono stati eseguiti numerose verifiche igienico sanitarie a molti esercizi di ristorazione, market ed attività di panificazione, allo scopo di prevenire, anche sotto l’aspetto amministrativo, violazioni che possano danneggiare la  salute pubblica.

 I militari del NAS di Napoli, agli ordini del comandante Gennaro Tiano, infatti, hanno controllato  in  via San Rocco a Casoria  la  rivendita di generi alimentari “Rullo”.

Dopo un’approfondita ispezione igienico sanitaria, i carabinieri hanno  sequestrato circa 1000 litri di vino sfuso, i quali sono stati trovati  privi di una documentazione che ne indicasse la  rintracciabilità.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net



Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250