Castellammare di Stabia, il rudere della droga e delle armi: carabinieri rinvengono 2 borsoni

Antonio Franzese

All'interno kalashnikov, pistole e revolver, caricatori, 500 cartucce, passamontagna e 8 etti di hashish

CASTELLAMMARE DI STABIA - Scovato un rudere criminale nella vegetazione, al Rione Moscarella.

All'interno di due borsoni vi erano custoditi: 2 kalashnikov, 8 caricatori pieni, 5 pistole semiautomatiche con matricola abrasa e cariche, 2 revolver con matricola abrasa e carichi, 514 cartucce di vari calibri, un passamontagna, 3 radio portatili, oltre a 840 g. di hashish, 50 g. di sostanza da taglio e 4 bilancini.

Il tutto è stato sequestrato. La droga sarà distrutta, le armi invece inviate al ra.c.i.s. di Roma per gli esami balistici e per verificarne l’eventuale precedente impiego in episodi di intimidazione o di sangue.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net



Articoli correlati



Altro da questo autore



Martino Liquori
test 300x250
In Evidenza
test 300x250