Nola, Boscofangone: sequestrati 150 tonnellate di farro e ceci secchi

Redazione

NOLA - Sequestrati  circa 150 tonnellate  di farro e ceci secchi stoccati in  sacchi del tipo “big bag”, detenuti sul piazzale esterno di uno stabilimento in cattivo stato di conservazione  ed invasi da larve e muffe. 

 È accaduto a Nola in località Boscofangone presso la ditta di import ed export "Ge.Ca. legumi s.p.a.". Gli alimenti sono risultati sottoposti a fumigazione con formulato a base di alluminio fosforo per l’eliminazione degli agenti infestanti.

 I militari del NAS di Napoli, insieme ai Carabinieri Forestali ed ai carabinieri della a Stazione di Nola hanno proceduto alla sospensione parziale dell’attività di salatura e tostatura di frutta secca e di stoccaggio delle merci in quanto interessate da gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore