Nola, stop alla prostituzione: arriva l’ordinanza del primo cittadino

redazione-

Il sindaco Biancardi ha deciso di porre fine a questo scenario indecoroso. Una vergogna sotto gli occhi di tutti.

NOLA – Stop alla prostituzione del “campo”, luogo di memorie e di progetti mai realizzati, oggi adibito a parcheggio e talvolta a discarica. A dire basta è il primo cittadino che attraverso un’ordinanza, ha deciso di porre fine agli incontri a pagamento che avvengono anche alla luce del sole, ma soprattutto a pochi passi dal centro cittadino. Si trattava di uno scenario indecoroso. Una vergogna sotto gli occhi di tutti. Testimoni hanno riferito che tali "ragazze", si offrivano in maniera sfrontata e senza ritegno, proponendo all'ignaro passante, esplicite prestazioni sessuali, quasi da listino prezzi.

“I cittadini hanno ragione - spiega il sindaco Geremia Biancardi - non é più possibile tollerare situazioni che creano disagio e rendono difficile praticare in sicurezza alcune zone di Nola. In più é necessario intervenire anche a tutela della dignità delle persone, molto spesso costrette e vessate. Proprio nei giorni scorsi, infatti, la polizia locale ha proceduto all’identificazione di uno sfruttatore che é stato denunciato all’autorità giudiziaria. Ieri mattina, invece, sono state identificate 5 prostitute, poi allontanate da piazza d’Armi”.

Il provvedimento consentirà alle forze dell’ordine, a cominciare dalla polizia locale, di incrementare l’attività di prevenzione e controllo del territorio a salvaguardia dell’interesse della comunità.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore