Napoli, sequestrata fabbrica clandestina di borse

redazione-

All'interno un 34enne del Gambia, denunciato in stato di libertà per i reati di fabbricazione, contraffazione e ricettazione di borse di note griffes internazionali

NAPOLI – Operazioni di controllo del territorio. Nel pomeriggio di ieri, in Via Torino, un locale clandestino per la produzione di borse griffate contraffatte è stato scoperto dagli Agenti della Polizia di Stato. All’interno, intento a riprodurre le borse con due macchinari, un 34enne del Gambia, denunciato in stato di libertà per i reati di fabbricazione, contraffazione e ricettazione di borse di note griffes internazionali, nonché per il reato di furto di energia elettrica.

Già pronte per la vendita illegale, gli agenti hanno altresì rinvenuto e sequestrato 54 borse di vari marchi quali Liu-jo, Prada, Gucci, Burberry, numerosi portafogli tra i quali Chanel O. Bag, gli stampi in ferro delle più note griffes internazionali, due agende riportanti importi, nominativi e date delle vendite, nonché due grandi stampatrici a caldo.

Il locale inoltre è stato sottoposto a sequestro. Lo straniero, è stato infine denunciato anche per furto di energia elettrica. I poliziotti hanno infatti scoperto che l’alloggio era abusivamente allacciato alla rete elettrica.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250