Marigliano, fiamme alte 10 metri inceneriscono il Lagno Frezza

Nicola Riccio

--- FOTO ---

MARIGLIANO - Brucia ancora. La puzza di plastica rende l'aria irrespirabile. Ci si attendeva la pioggia per mettere a tacere la fame del fuoco ed invece è intervenuto il vento. Ed ha fatto peggio. Le fiamme si propagano più velocemente rendendo ancor più difficile i soccorsi. 

Così come è accaduto ieri sera a Marigliano. Siamo sul lagno Frezza, all'altezza di via  Ponte dei Cani. Alle 19 circa il solito rogo - terribile dover affiancare a rogo l'aggettivo solito - . L'insolito, stavolta, è che le "micce" sono due. Infatti le fiamme partono da due punti diversi e violentano le sponde del lagno per circa 200 metri. 

I residenti, allarmati, chiamano aiuto: Vigili del Fuoco, Polizia locale e Protezione Civile.  Il volontario Nicola Cossentino col suo Pick up interviene dopo pochi minuti nel tentativo di domare le fiamme.  Ma il rogo , intercettate le canne di bambù, cresce alzandosi a 10 metri e rendendo quasi impossibile alcun intervento. Dalla cenere sono emerse carcasse di copertoni e plastica. 

Giuseppe Monda/Nicola Riccio 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net





Articoli correlati



Altro da questo autore



In Evidenza