Napoli, sette carte d'identità false per i premi assicurativi: arrestato 43enne

NAPOLI - Aveva in casa sette carte d'identità con la sua foto, ma intestate a nominativi differenti. Nel corso di una perquisizione nella sua abitazione, in via San Michele, nel quartiere Ponticelli, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Calabria le hanno trovate e lo hanno arrestato per possesso di documenti falsi. Si tratta di Ciro Cotugno, 43enne napoletano.

Su richiesta della Centrale Operativa che aveva ricevuto una segnalazione, per colpi di arma da fuoco e descrizione del probabile autore, i poliziotti sono intervenuti in via San Michele.

All’altezza del civico 74 della suddetta via, gli agenti hanno notato due individui, uno dei quali corrispondente alla descrizione, mentre uscivano da un’abitazione e salivano a bordo di un’autovettura.

I due sono stati controllati e l'androne dello stabile dal quale provenivano, perquisito.

Nell’atrio del condominio, in una busta di plastica, è stata trovata una pistola a salve - calibro 8 completa di caricatore privo di cartucce e sprovvista di tappo di sicurezza rosso.

Presso l’abitazione del 34enne, sono state trovate 7 carte di identità, con la foto del Cotugno ma intestate a nominativi differenti. Lo stesso asseriva che i documenti falsi gli occorrevano per riscuotere i premi assicurativi al posto dei veri intestatari.

L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

 

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore