Marigliano, rapina al tabacchi di via Caliendo a Lausdomini

Redazione

MARIGLIANO - Oramai è emergenza criminalità a Marigliano. Dopo il furto al supermercato nella notte in via San Francesco a Marigliano, oggi è toccato al tabacchi di via Caliendo a Lausdomini.

Erano da poco passate le ore 17:00, quando  due balordi hanno fatto irruzione nel tabacchi armi in pugno.    

Con la classica frase: “Fermi questa è una rapina”  hanno razziato tutto l’incasso della giornata e   hanno svuotato per intero gli scaffali che contenevano i tabacchi.

 Il colpo è stato fulmineo.  Sono arrivati   a bordo di uno  scooter. Travisati dai caschi, sono entrati e con una pistola in pugno  hanno  minacciato il proprietario e un cliente presente. Mentre erano all’interno è entrata un’altra signora. L’hanno subito bloccata e fatta mettere faccia a terra, poi hanno continuato la razzia.

Dopo sono usciti e sono scomparsi a bordo del loro scooter. Sul posto sì è portato subito una volante della vigilanza Mercurio , che ha chiamato i carabinieri .

A causa della rapina ci sono state molte  lamentele dei cittadini .  Nonostante l’impegno dei   carabinieri sul territorio per la sicurezza del cittadino,  dopo un’ora dalla rapina, ancora nessuna volante era arrivata sul posto.

  I carabinieri di Marigliano, impegnati in un’altra operazione,  rispondendo alla chiamata,  hanno detto di avvisare  i militari di Castello di Cisterna, che evidentemente impegnati anche loro alle ore 18:30 non erano ancora intervenuti.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Napoli Club Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250