Melito, arrestato portavoce del clan Polverino

Vincenzo Esposito

MELITO - Si era reso irreperibile al blitz dei Carabinieri del 18 aprile, operazione che portò all’arresto di 30 elementi di spicco del nuovo “gruppo Orlando”. È stato rintracciato e bloccato Crescenzo Orlando, “crescenziello”, 33enne di Marano ritenuto elemento apicale del clan polverino nel nuovo gruppo criminale.

I militari di Castello di Cisterna lo hanno fermato mentre percorreva via Campana in direzione di Melito, a bordo di un’auto guidata da un uomo di fiducia. Tratto in arresto, gli viene contestato il reato di associazione di tipo camorristico. Dopo le formalità è stato tradotto al centro penitenziario di Secondigliano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net





Articoli correlati



Altro da questo autore



In Evidenza