Pozzuoli, atti di violenza domestica: arrestato 30enne

L'uomo da mesi si comportava con la convivente in modo violento

NAPOLI – Maltrattamenti tra le mura di casa, lesioni personali e atti persecutori ai danni della compagna, una donna sui 35 anni. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Pozzuoli, hanno arrestato un 30enne di Quarto, già noto alle forze dell’ordine.

La donna, dopo l’ennesima aggressione, ha chiamato i militari del 112. Per futili motivi, l’uomo, aveva malmenato la convivente, procurandole traumi di vario genere, guaribili in 10 giorni. La pazienza della 35enne era giunta al limite della sopportazione: da diversi mesi l’uomo si comportava con la donna in modo violento.

I militari lo hanno bloccato a pochi metri dall’abitazione, mentre tentava di darsi alla fuga.
L’arrestato, dopo le formalità di rito è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore