Ercolano: il Modello Ercolano fa arrestare un estorsore

Redazione

“50 euro al giorno per lavorare tranquilli”. Carabinieri fermano estorsore legato a clan Ascione

 

ERCOLANO - “Devi pagare 50 euro  al giorno, se vuoi  lavorare con serenità”. In questo modo si era presentato aI  proprietario di una paninoteca. È  stato arrestato dai Carabinieri della Tenenza di Ercolano, che  sono intervenuti d’urgenza.

Si tratta di  Ciro Scognamiglio, 34 anni,  del luogo, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e il patrimonio,  arrestato perché responsabile di estorsione aggravata da finalità mafiose.

L’uomo aveva avvicinato il titolare del locale e si era presentato come emissario del clan camorristico degli “Ascione” .

Mediante la visione di filmati di videosorveglianza i militari dell’Arma hanno identificato il soggetto e sono riusciti a individuarlo poco distante, sottoponendolo a fermo. Il fermato è stato associato alla Casa Circondariale  di Poggioreale.

 Ancora una volta determinante la collaborazione vincente tra vittime, carabinieri, DDA e Associazione Antiracket, ormai nota come “Modello Ercolano”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore