S. Pietro a Patierno, opificio abusivo: due arrestati

Vincenzo Esposito

Decine di borse, semilavorati ed accessori pronti per essere posti in vendita, sono stati scoperti dai finanzieri del gruppo di Afragola, all’interno di un laboratorio abusivo localizzato a San Pietro a Patierno. All’interno dello stabile, al momento dell’ingresso delle fiamme gialle, diversi soggetti sono stati sorpresi in fase di lavorazione.

Importante sequestro di prodotti riproducenti segni mendaci riconducibili a note griffe della moda, nazionale ed estera, oltre che clichè, stampi e macchinari utili alla riproduzione illecita dei loghi. Ulteriori accertamenti hanno permesso di accertare come nessuno dei presenti fosse titolare di partita iva, oltre all’assenza di regolare contratto per lo smaltimento dei rifiuti derivanti dagli scarti di lavorazione.

Al termine delle operazioni 2 responsabili sono stati posti agli arresti domiciliari,  mentre per altri 2 è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria. Le responsabilità contestate sono relative al reato di contraffazione ed alle violazioni afferenti la normativa ambientale e la sicurezza sul lavoro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250