Marigliano, Verna: partiti i lavori

Redazione

Ciò che rimane dei paramenti sacri è stato trovato tra gli escrementi e piume di piccioni. --- FOTO ---

MARIGLIANO - Dolo 36 anni partono i lavori nel complesso monastico trecentesco Antonia Maria Verna , chiuso dal sisma dell'80.  Si procederà a lotti.

 Ieri l'apertura del cantiere e il sopralluogo del sindaco Antonio Carpino con i tecnici incaricati dei lavori. Si punta anche alla ristrutturazione della chiesa, che custodiva le ossa dei Santi Fortunato e Liberata recuperati tra i materiali di risulta del vecchio cantiere mai decollato degli anni '90.

 Sette amministrazioni si sono succedute in questi lunghi decenni e nulla è stato  fatto per l'ex asilo delle suore di Ivrea. Il degrado e manti enormi di polvere hanno coperto ogni cosa. Tra gli escrementi e piume di piccioni,  anche ciò che rimane dei paramenti sacri. Neanche il rispetto delle ossa dei santi e dei discendenti della famiglia ducale Mastrilli.

Nella chiesa occultata dalla polvere anche la lapide che copre i resti mortali del piccolo Marzio Mastrilli, morto annegato nel laghetto del castello ducale ad appena due anni. Uno scempio che ha dell'incredibile di fronte al quale si resta sotto shock.

Adesso è stato inaugurato il cantiere con il quale si sta provvedendo a liberare il chiostro dall'erbaccia alta, da piante rampicanti e da enormi alberi le cui radici stavano mettendo in pericolo le strutture murarie del convento. Si passerà poi ad eliminare la copertura di amianto e la canna fumaria dello stesso materiale.

L'assessore Pino Napolitano è determinato: mira ad accedere ai fondi regionali per restituire alla città uno dei luoghi simbolo dell'identità cittadina. E' davvero desolante camminare tra le mura di questo convento dimenticato da tutti e vittima di indifferenza. All'interno c'è la memoria della città, e ciò che resta di un patrimonio culturale vittima di profanazioni e incuria. Persino l'affresco del battesimo di Cristo è cancellato.

 Il dipinto è nel chiostro: era occultato dai tubi innocenti e nessuno ha mai provveduto a proteggerlo; si poteva coprirlo con una lastra di vetro. In questa città è sempre prevalso il partito del cemento o idee strampalate come quella che premeva per l'abbattimento del convento per farne una piazza parcheggio, appetibile in un centro storico che ha fame di spazi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250