Napoli, traffico illecito di stupefacenti: in manette nipote di noto boss

TORRE ANNUNZIATA  –  E’ stata sorpresa alla guida dalla Guardia di Finanza di Napoli, nei pressi del casello autostradale del suddetto comune vesuviano, mentre trasportava, nascosti sotto il sedile lato passeggero, 19 pani di hashish. La responsabile, una 32enne napoletana, nipote di un noto pregiudicato della criminalità organizzata.

Secondo gli inquirenti, il malavitoso, attualmente detenuto, si avvarrebbe di donne del clan, per il traffico di sostanze stupefacenti, nel Rione Cavone e nella zona compresa tra Via Toledo fino a Materdei. La donna, è stata arrestata in flagranza di reato.

La Procura della Repubblica,  presso il Tribunale di Torre Annunziata , ha subito disposto il rito direttissimo, nel corso del quale è stato convalidato l’arresto e ordinata la misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Al termine del servizio, è stato sottoposto a sequestro lo stupefacente, l'autovettura e il denaro contante.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore