Marigliano, preso il rapinatore degli studenti. Si tratta di Ivan Imparato

Redazione

Il giovane era il terrore degli studenti del liceo e dei ragazzi che frequentavano il palazzetto dello sport

MARIGLIANO.  E' Ivan Imparato, 24 anni,  il rapinatore degli studenti dell'hinterland.  Ad accertarlo sono stati i carabinieri di Marigliano al termine di accurate indagini.  Il 24enne è fratello di Eugenio Imparato, ferito l'altra notte nel rione 219 di Brusciano.  

Il giovane era stato già arrestato nelle settimane scorse  dopo aver messo a segno una rapina ai danni di uno studente di Pomigliano d'Arco. A far scattare le manette ai suoi polsi al termine di un inseguimento fra i comuni dell'hinterland furono i carabinieri di Marigliano, al comando del maresciallo Raffaele Di Donato.  

Adesso è stato raggiunto da altre ordinanze di custodia cautelare in carcere per altre rapine messe a segno sempre ai danni degli studenti dell'hinterland. Le rapine avvenivano quasi tutte nei pressi delle scuole o delle stazioni,  durante il percorso che gli studenti erano obbligati ad intraprendere per recarsi nei vari istituti cittadini. 

Addirittura a Marigliano nei pressi del liceo, sui binari dismessi delle ex ferrovie dello Stato, uno studente dopo che gli aveva dato anche il telefonino fu preso a bastonate. Altre rapine furono compiute nei pressi del palazzetto in via De Vito con una pistola giocattolo. Mentre nella villa comunale rapinò una ragazza del telefonino con un coltello. 

 Il modus operandi era quasi sempre lo stesso anche per le rapine messe a segno a Pomigliano, a Cimitile e a Brusciano.. Ivan Imparato era diventato inarrestabile e gli studenti erano quasi tutti terrorizzati per la preoccupazione di finire nelle sue grinfie. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250