Mariglianella, spari contro un giovane

Redazione

MARIGLIANELLA - Si  spara di nuovo anche a Mariglianella. Questa volta teatro del far west è  stato  il quartiere popolare di via Napoli.  Nel mirino, forse,  il figlio di un noto pregiudicato della zona con precedenti penali per spaccio. I proiettili  sarebbero stati esplosi  da un'auto con a bordo 4 uomini.

Obiettivo: l'abitazione dove  il giovane  abita insieme ai familiari.  Un avvertimento? Questioni personali? Queste le piste più accreditate battute dagli inquirenti. Di certo negli ultimi tempi nell'hinterland si sta sparando con assiduità. 

A Mariglianella la criminalità sta spadroneggiando nel settore dei furti con scasso e anche con il racket delle estorsioni sui cantieri e sulle attività commerciali. Non sono immuni neanche i negozi asiatici. La scorsa settimana  un attentato molotov è stato perpetrato nei confronti del mega bazar cinese Happy shopping.

È  in atto una faida tra bande emergenti per il controllo di un territorio,  che dopo l'arresto dei capi storici è allo sbando e in balia dei cani sciolti. 

In questa guerra per la contesa delle attività illecite si rischia il morto. A Mariglianella due anni fa  a via Golino  fu già ucciso un uomo che per qualche tempo era stato l'autista del boss bruscianese Tommaso Rega. Qualche sviluppo nelle indagini affidate ai carabinieri, coordinati dal capitano, Tommaso Angelone, potrebbero arrivare nelle prossime ore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore