Somma Vesuviana, falso stato di avanzamento dei lavori per il recupero del complesso monumentale di San Domenico

Redazione

Carabinieri notificano 6 misure cautelari per i falsi lavori della chiesa del 1300.

SOMMA VESUVIANA - Hanno certificato  un falso stato d’avanzamento dei lavori  , un edificio religioso costruito nel 1294 dal Re Carlo II D’Angiò,  per ottenere l’erogazione di 1.200.000 euro di fondi europei.

Si tratta di 3 direttori dei lavori e 3 esponenti della locale Amministrazione comunale a cui i Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna  hanno notificato a un’Ordinanza di applicazione di misure alternative alla detenzione emessa dal GIP di Nola  su richiesta della locale Procura,  per falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore