Roccarainola, scoperta piantagione di cannabis: 73enne finisce ai domiciliari

Vincenzo Esposito

ROCCARAINOLA – Una piantagione con tanto di sistema di irrigazione e laboratorio per essicazione e confezionamento dello stupefacente: è quanto scoperto dai Carabinieri di Somma Vesuviana a Roccarainola, in un terreno in località Santa Lucia.
 
Sul posto sono state rinvenute 20 piante di cannabis alte mediamente 1,60 m, per un peso complessivo di 95 kg. Le piante venivano innaffiate attingendo acqua da un pozzo, dopodiché venivano messe ad essiccare tra due vecchie reti per materassi, che le trattenevano dal vento e le schiacciavano. Su alcune mensole trovati anche i semi da piantare.
 
Al termine delle operazioni è stato arrestato il 73enne Salvatore Schibano, del luogo, già noto alle forze dell’ordine. Nell’abitazione, oltre ad altri 5kg di marijuana già confezionata, è stato trovato un fucile detenuto illlegalmete.

Schibano risponderà di coltivazione illecita e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di arma da sparo. Dopo le formalità di rito, è stato tradotto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore