Nola, rapinatore senza vergogna: derubati due 11enni

Vincenzo Esposito

NOLA – E' successo nel  tardo pomeriggio di domenica. Due giovanissimi, di 11 anni, stavano trascorrendo il pomeriggio in città,  si trovavano nei pressi della Stazione Ferrovie dello Stato quando sono stati improvvisamente avvicinati da un giovane, tra i 25 ed i 30 anni.
 
Uno degli 11enni era al telefono,  quando è stato interrotto dal malfattore,  che gli chiedeva di usufruire momentaneamente del suo smartphone per una chiamata. Al rifiuto ha reagito strappando il telefono cellulare dalle mani del giovane.
 
Ma non gli è bastato. Il rapinatore ha proposto al  giovanissimo  uno scambio tra l’appena rubato smartphone ed i soldi che l11enne aveva in tasca. Come ipotizzabile, oltre a non restituire quanto rubato, si è impossessato anche del denaro.
 
È passato poi all’altro giovane e senza espedienti, anche in questo caso, si è fatto consegnare soldi e smartphone. Poi si è allontanato indisturbato. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore