Marigliano , al via 21 sgomberi nel quartiere Pontecitra : il sindaco firma l’ordinanza

Nicola Riccio

 MARIGLIANO – “ Sono tutte ordinanze dell’IACP – riferisce il Responsabile Ufficio Patrimonio Andrea Ciccarelli presso il Comune di Marigliano – che la legge vuole passino attraverso la firma del sindaco.  Lo ripeto , non sono immobili del Comune. Non sappiamo se ci saranno altri sgomberi perché noi riceviamo comunicazione dall’Ente Proprietario e procediamo con le ordinanze , per legge. Presto inizieremo lo sgombero degli immobili legge 219/81 di cui siamo i diretti titolari perché proprietà comunale”.

Pugno duro dell’Amministrazione,  che ha avviato la procedura di sgombero e la relativa riassegnazione degli alloggi occupati abusivamente di proprietà dell’Istituto Autonomo per le Case Popolari della Provincia di Napoli , l’Ente di Gestione degli alloggi realizzati in località Pontecitra – Marigliano.


21 ordinanze firmate i
n data 29 settembre per altrettanti appartamenti attraverso le quali si sono diffidati gli occupanti al rilascio dell’immobile perché condotto senza titolo e per maturata morosità di diverse migliaia di euro .

“ Lasciare libero da persone e cose l’alloggio di proprietà dell’IACP di Napoli, - recita il documento a firma del sindaco - entro quindici giorni dalla notifica del presente atto, con la consegna delle chiavi del predetto immobile al Responsabile Ufficio Patrimonio Andrea Ciccarelli, presso il Comune di Marigliano”.

Ad oggi, quindi, sono decorsi i quindici giorni della notifica per cui, come da ordinanza, “ decorso inutilmente il termine assegnato si procederà ad esecuzione forzata con l’intervento della Forza Pubblica e che nel caso di inottemperanza alla predetta ordinanza si procederà alla denuncia all’Autorità Giudiziaria da parte degli occupanti dell’immobile”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore