Marigliano: le due donne scomparse, Alessandra e Giada, non vogliono rientrare a casa

Vincenzo Esposito

Sono state ritrovate ieri dai carabinieri di Marigliano

 MARIGLIANO – “Andiamo a comprare le sigarette”. Comincia così la fuga di Alessandra Giaconia e della figlia Giada, che si sono allontanate  da casa lo scorso primo ottobre, intorno alle ore 18:00 . La loro storia è stata raccontata anche sulle reti televisive nazionali, grazie all’interessamento della trasmissione “Chi l’ha visto?”, da cui sono emerse conflittualità tra la famiglia della donna ed il marito.

L'intera comunità d
i Marigliano aveva avuto  il fiato sospeso durante questa settimana, soprattutto  dopo  alcune dichiarazioni dell’uomo : “Mia moglie ha interrotto l’uso di alcuni medicinali, ma ha bisogno di cure e di assistenza ”.

E' arrivata nella giornata d
i ieri la prima buona notizia: le donne stanno bene.  Dopo l'attività investigativa, i Carabinieri della stazione  di Marigliano, coordinati dal Comandante Raffaele Di Donato, sono riusciti ad individuare dove sono madre e figlia.

Le due donne hanno abbandonato volontariamente la propria abitazione. E' ciò che è emerso dalle indagini dei carabinieri, a cui le  due donne hanno comunicato di non voler fare ritorno a casa. I militari non hanno reso noto  il  posto dove si trovano attualmente.  L'allontanamento, quindi, è stato volontario, dovuto, a quanto pare,  a  motivi   conflittuali  presenti all'interno della  stessa  famiglia .

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore