Sfonda la porta ed aggredisce i familiari, paura a Piscinola

Redazione

PISCINOLA – Una segnalazione ha fatto immediatamente scattare l’intervento dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia Vomero, per ciò che  stava accadendo in via Salvatore.
 
Un 50enne, dopo esser entrato nella sua abitazione, sfondando con una barra di ferro una porta finestra, aveva malmenato la moglie 45enne e i figli, un 21enne e una 17enne procurando loro lesioni. Nel corso di approfondimenti è emerso che le sue condotte violente si ripetevano da mesi e che costringeva la moglie a subire violenze verbali, fisiche e psicologiche.

Rinvenuta e sequestrata la barra di ferro usata per sfondare la porta finestra. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore