Napoli, sequestro beni del clan: spuntano quadri di Van Gogh

Vincenzo Esposito

--VIDEO--

NAPOLI – Importante sequestro di beni nella disponibilità del clan, tra cui due opere di Van Gogh trafugate nel 2002 ad Amsterdam: “La chiesa riformata di Nuenen -1884  e Vista della spiaggia di Scheveningen -1882. Il sequestro  è quanto eseguito dal G.I.C.O. del Nucleo Polizia Tributaria di Napoli, nell’ambito delle indagini nei confronti di figure apicali del clan Amato Pagano, su disposizione del Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Dda partenopea.
 
Le due opere d’arte appartengono al primo periodo olandese del pittore e sono ritenute di valore inestimabile, oltre che tra le più ricercate al mondo (nella “top ten art crimes dell’FBI). L’intervento si inserisce nell’articolata attività investigativa legata al narcotraffico internazionale ed al noto clan Amato-Pagano, tra i gruppi criminali più pericolosi del territorio.
 
Tra le persone indagate figurano Mario Cerrone e Raffaele Imperiale, tratti in arresto nel gennaio 2016. Le acquisizioni investigative acquisite al momento del fermo, sono state arricchite da ulteriori attività di ricerca in merito alle loro condotte criminali. A seguito dell’arresto di Cerrone, e con le sue dichiarazioni, unitamente al lavoro investigativo, si sono sviluppati ulteriori accertamenti dai quali sono emerse nuove, importanti, disponibilità economiche, finanziarie e patrimoniali della consorteria criminale. Valore complessivo stimato a circa 20 milioni di euro.
 
IL VIDEO

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250