Incendio a Marigliano, casa completamente distrutta dalle fiamme

Vincenzo Esposito

MARIGLIANO – Ieri si è verificato l'incendio  in via Trinità, dove un cane è stato salvato dalle fiamme di un’abitazione, grazie al tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco.  Un’immagine che è divenuta simbolo dell’impegno e del duro lavoro che ha visto due squadre di Nola impegnate  a spegne l'incendio per circa 4 ore, a partire dalle 17:30.
 
Una storia a lieto fine che è l' altra faccia della medaglia di un dramma, con un’abitazione completamente distrutta. Il tutto è scaturito da un corto circuito nei pressi della lavatrice, con le fiamme che hanno rapidamente raggiunto altre parti dello stabile. A preoccupare, durante la fase di spegnimento, soprattutto la presenza di 7 bombole di gpl, la cui esplosione avrebbe portato a conseguenze ancor più gravi di quelle raccontate.
 
Per fortuna, il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco, e la conseguente messa in sicurezza delle bombole, hanno scongiurato il peggio. Resta il danno imponente alla struttura. Il 75% dell’edificio risulta completamente impraticabile, così come attestato dagli stessi Vigili e dal Comando di Polizia Locale.
 

Al momento dell’incendio erano presenti in casa 6 persone, di cui 3 minori, che per fortuna non hanno riportato conseguenze dalla situazione. Durante la serata di ieri, su proposta del Comando Polizia Locale, è stata prevista per gli inquilini una sistemazione provvisoria in un hotel del posto. Durante la giornata di oggi è atteso un nuovo incontro per provare a venire incontro alla famiglia in questo drammatico momento. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore