San Vitaliano, il Patrono su un mezzo a motore ? Al via la chiamata a nuovi “giovani cullatori “

Nicola Riccio

“ Le tradizioni devono continuare! San Vitaliano, Sant'Antonio e tutte le processioni del nostro paese devono essere preservate”

SAN VITALIANO – Poche persone alla processione - una 60ina di persone in tutto secondo i presenti -, ancora meno , invece, quelle che hanno portato in spalla il Santo Patrono e , all’arrivo in chiesa , qualcuno tuona : basta spalle, siamo pochi, il Patrono deve percorrere il paese su un mezzo a motore!

Alcuni giovani presenti insorgono. Sono gli stessi che “ si sono sacrificati come bestie “ e danno vita ad un’iniziativa : organizzare squadre di nuovi giovani cullatori locali. Ora ne sono già una trentina: “ La cosa più bella è vedere che nel cuore dei giovani sanvitalianesi, c'è anche fratellanza , determinazione e dignità”.
Il paese è diviso in due, chi crede e supporta il nuovo movimento come i cullatori anziani “quelli che ci hanno fatto capire il vero valore di questa cosa” , chi, invece, crede che sia una moda del momento : “ molti criticano a prescindere, come se la nostra "rivoluzione" fosse già persa”.
La nostra è una metamorfosi, un ricambio generazionale, - continuano i giovani cullatori - e avere persone che ci guardano, pensando che non arriveremo da nessuna parte a noi non serve. Quelli che ragionano cosi sono persone già morte dentro”.
I giovani locali sono disinteressati, - chiudono i ragazzi - molti non sanno nemmeno cosa sia successo durante e nel post della processione , preferiscono spostarsi svuotando il paese , impoverendolo . Altri hanno compreso la genuinità della nostra iniziativa e si sono avvicinati al nostro movimento. Vogliamo invitare chiunque abbia voglia di farne parte a contattarci tramite i canali social come facebook , profilo " Cullatori del Santo".
Il primo appuntamento utile è domenica 4 settembre, alle ore 17:00 presso la casa canonica del Comune di San Vitaliano, inizieranno le prove per l’organizzazione delle squadre di cullatori che si dovranno alternare durante la processione del 23 ottobre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore