Marigliano, sosta auto e pericoli: appello di una mamma agli automobilisti

Vincenzo Esposito

 MARIGLIANO – Abbiamo più volte affrontato il tema parcheggi, dedicando particolare attenzione ai disagi che può comportare l’atteggiamento dell’automobilista “indisciplinato”. Troppo spesso si registra l’incuranza del rispetto delle regole.

Era ad esempio il caso, diffuso, della sosta nelle aree riservate ai disabili, più volte segnalata dai cittadini stufi di questa situazione. È il caso di quanto raccontato da una mamma, residente a Marigliano, alle prese con le sue difficoltà giornaliere nel fare i conti con la “strada”:

“Cari autisti mariglianesi, a scrivervi é una mamma che non rimane in casa tutto il giorno ma esce spesso con la figlia. Mi sono stancata di rischiare la vita mia e quella di mia figlia a causa vostra. Parcheggiate sulle strisce pedonali, sui marciapiedi soprattutto dove sta il bar Arcobaleno; sulle salite e le discese parcheggiate in seconda fila. Per non parlare a Corso Campano con le auto sui marciapiedi. Io ovviamente con il passeggino devo camminare in mezzo alla strada. Cari automobilisti di Marigliano, mettetevi nei panni di una mamma che esce con il passeggino e non ha dove camminare per colpa vostra”.

Una testimonianza che accomuna  tante persone , che lamentano il rispetto minimo del vivere civile. L’appello è alla sensibilità dei cittadini affinché questa mamma, così come tutte le persone che vivono la città, non debbano più confrontarsi con questi “ostacoli”.  Sarebbe un bel gesto di civiltà, un segno di rispetto per la comunità intera.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore