Emanuele commuove il web, 8 anni: i suoi giocattoli per i piccoli del terremoto

Vincenzo Esposito

NOCERA INFERIORE – Nel momento del bisogno, quando conta “esserci” e far sentire all’altro di non esser solo, ecco che viene fuori tutto l’orgoglio di una nazione in cui, troppo spesso, vengono sottolineati gli aspetti negativi, lasciando in secondo piano quanto di buono ha da offrire.
 
Ed ecco che nel momento del dolore, della sofferenza che coinvolge tutti da vicino per quanto accaduto nel Centro Italia, spuntano segnali importanti di solidarietà e di affetto al “vicino”, fratello a prescindere da legami geografici e di sangue.

Ha fatto il giro del web, commuovendo, la lettera del piccolo Emanuele di Nocera Inferiore. Nel testo il messaggio più bello, oltre la donazione dei suoi giochi alle bambine dei paesi colpiti :“Volevo venire ma mia mamma mi ha detto di no”. Incoscienza e tenerezza di un piccolo di 8 anni che ci dà  speranza, per un futuro veramente migliore. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250