Marigliano, sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto: domani nuovo centro raccolta presso la Villa Comunale

Vincenzo Esposito

MARIGLIANO – L’intera penisola continua a tenere il fiato sospeso per le sorti dei numerosi dispersi sotto le macerie dei comuni del centro Italia, colpiti durante la nottata di ieri da diverse scosse sismiche, anche di importante intensità. Salito durante la giornata il numero delle vittime,  che ha superato le 70 persone: un bilancio drammatico che ha suscitato commozione e  spronato alla solidarietà le istituzioni e  i cittadini di tutto lo stivale. Questa mattina, infatti,  il gruppo di protezione civile “La Salamandra” ha attivato presso la propria sede di Marigliano un punto raccolta.
 
Da domani mattina un nuovo centro sarà istituito da un gruppo di volontari locali che, a partire dalle ore 8:00, stazioneranno presso l’ex chalet nei pressi della Villa Comunale per raccogliere beni di prima necessità (tra quelli segnalati: Acqua potabile in bottiglia (naturale); Prodotti per l'igiene intima, detergenti (shampoo e bagnoschiuma, assorbenti) e disinfettanti; Latte in polvere; Coperte, sacchi a pelo; Scatolame; Prodotti alimentari a lunga conservazione (da non cucinare); Amuchina; Carta igienica; Carta asciuga tutto; Biancheria intima (varie misure); Piatti e posate di plastica; Tovaglioli; Farmaci da banco; Collari ortopedici;
Dentifrici e spazzolini per denti).

Già disponibile un camion, in partenza appena carico. Si cerca un ulteriore camion per incrementare l’entità della raccolta. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore