Forno crematorio a Brusciano, la smentita del sindaco Romano: "Basta strumentalizzazioni"

Vincenzo Esposito

BRUSCIANO – Dibattito aperto in città in merito alla questione relativa alla realizzazione di un crematorio a Brusciano. Il tema è esploso anche attraverso l’ausilio dei social, scatenando la preoccupazione dei cittadini, con tanto di avviata raccolta firme per impedire la costruzione della nuova struttura in città.
 
Sul tema caldo è intervenuto anche il sindaco Giosy Romano che ha affidato ad un manifesto le proprie parole per tranquillizzare la cittadinanza .
 
“Basta pagliacciate. Io stesso in consiglio comunale ho proposto di non votare l'argomento! L’assemblea all'unanimità dei presenti ha accolto la mia proposta.
 
Il forno crematorio non è stato deliberato! E nemmeno lo sarà.  Pertanto risulta strumentale ed infondata anche la petizione in corso per chiedere che non si realizzi qualcosa che non è in programma: Basta alle strumentalizzazioni, basta alle polemiche create da truffatori, falliti della politica che diffondono notizie false e tendenziose per inventarsi un ruolo”.
 
“Evidentemente le notizie false – ha concluso Romano - servono a distogliere da quelle vere. Quelle di una Amministrazione che lavora senza sosta per il bene del Paese e che proprio all'inizio del mese ha adottato la delibera della variante generale al piano urbanistico comunale. Quello scellerato piano a cui finalmente si porrà fine con la previsione, ora, di grandi parchi urbani e con la possibilità di edificare concretamente e non per pochi “eletti”. Sarebbe ora che i mestieranti della politica si dedicassero a qualcosa di utile spendendo le proprie energie per aiutare i prossimi invece di spargere fango ad orologeria”.

Sulla questione cimiteriale ha aggiunto -“Sarà invece deliberato l'ampliamento del cimitero necessario per il nostro Paese”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore