San Vitaliano, ruba uno smarthphone in Circumvesuviana: riconosciuto e denunciato

Vincenzo Esposito

SAN VITALIANO – Si trovavano presso la stazione San Leonardo di San Giuseppe Vesuviano quando, dopo aver adocchiato la propria vittima, una donna di 57 anni, le avevano rubato lo smartphone per poi darsi alla fuga.
 
Si tratta di un gruppo di 3 giovani, tutti di origine marocchina e già noti alle forze dell’ordine: un 20enne di San Vitaliano e due 19enni di Striano. Una storia che procede il giorno seguente, con l’incontro tra la vittima ed i malviventi sullo stesso treno diretto a Napoli.
 
Le urla della donna, che ha riconosciuto i 3, hanno attirato l’attenzione di 2 marescialli a bordo del convoglio, uno dell’arma e l’altro della guardia di finanza, che sono subito intervenuti bloccando i giovani nonostante un tentativo di fuga.
 

Pochi minuti dopo sono arrivati sul posto i Carabinieri di Ottaviano e dell’aliquota radiomobile di torre annunziata che hanno identificato i 3 malviventi e li hanno denunciati. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250