Marigliano, al via la I edizione del Digital Summer Camp

Redazione

MARIGLIANO -  Un’occasione per stimolare la curiosità dei più piccoli e per imparare divertendosi. Approda al sud il primo Digital Summer Camp, che inaugurerà le sue attività lunedì 27 Giugno presso la scuola media “Dante Alighieri” di Marigliano. Due settimane dedicate alla robotica e ai droni, in cui ragazzi compresi tra gli 8 e i 14 anni avranno la possibilità di sperimentare e creare attraverso il digitale.
Alla sua prima edizione, il Digital Summer Camp si avvarrà dell’aiuto e del supporto tecnico di esperti del settore, tra cui l’ing. Giovanni Monda, Docente all’Università di Napoli “Federico II” esperto di robotica, che guiderà i ragazzi attraverso questa vera e propria avventura digitale.

Il percorso formativo di quest’anno si snoderà attraverso due laboratori distinti, che alterneranno rispettivamente attività di montaggio robot a sperimentazione di droni all’avanguardia. Quest’ultimi, dotati di telecamere con standard di risoluzione 4k, verranno pilotati dai ragazzi presso il campo adiacente al Liceo “C. Colombo” di Marigliano per l’apprendimento delle tecniche di volo e l’acquisizione di filmati nonché l’editing degli stessi finalizzato alla pubblicazione online dei filmati ottenuti per la promozione del territorio.

“L’obiettivo – precisa l’ideatore e organizzatore del progetto Giovanni Leonessa – è di creare percorsi formativi utili, in grado di stimolare il talento naturale dei ragazzi senza trascurare l’elemento ludico. Si tratta di un’opportunità unica di crescita del territorio, in grado di mediare l’attività formativa e la passione personale con le esigenze di mercato, sempre più orientate verso il digitale”.

Il secondo laboratorio sarà invece dedicato alla robotica. Nel corso delle due settimane i ragazzi impareranno le prime tecniche di montaggio dei robot ai quali potranno far compiere azioni di media complessità attraverso la realizzazione di opportuni algoritmi visual. I ragazzi potranno divertirsi a impartire i comandi al proprio robot come, ad esempio, cercare oggetti o evitare ostacoli, percorrere un labirinto arricchito di ostacoli da evitare o spostare.

Ad ospitare le attività, la scuola media Dante Alighieri, che si è dimostrata la più ricettiva in termini di struttura per la presenza di un organizzatissimo laboratorio d’informatica nonché per la disponibilità della Preside Carmela Anna Napolitano, sempre sensibile e attenta ai percorsi di crescita e ai corsi di formazione rivolti ai ragazzi.

Non a caso si tratta del primo di tanti progetti che l’ideatore, Giovanni Leonessa, intende proporre ad altre scuole. L’esperienza formerà i ragazzi e consentirà loro di sviluppare il pensiero computazionale, ovvero la capacità di risolvere un problema complesso (problem solving) scomponendolo in parti più semplici. Parallelamente all’obiettivo pedagogico, il Digital Summer Camp sarà un’esperienza unica per imparare giocando attraverso il lavoro di squadra.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore