Pomigliano, truffa del finto vicino: allerta dalla Polizia locale

Vincenzo Esposito

POMIGLIANO – Centinaia di tecniche sono state elaborate dai malviventi per introdursi all’interno degli appartamenti e fare razzie. Dal finto corriere, fino alla richiesta (truffa) di saldare “debiti” contratti da familiari. Il malvivente si presenta sempre con la massima gentilezza, attirando su di sé la fiducia della vittima che, purtroppo, in molti casi si ritrova truffato.
 
Ampia attenzione è stata dedicata al tema dalle forze dell’ordine, con numerosi incontri destinati soprattutto alle persone anziane, tra i principali bersagli dei malfattori. L’invito è a rivolgersi sempre ad un familiare o alle forze dell’ordine quando ci si ritrovi al cospetto di una situazione “strana”.
 
Nuova allerta a Pomigliano D’Arco viene segnalata dalla Polizia Locale che invita alla massima attenzione : “ Da informazioni ricevute Vi comunichiamo che qualche giorno fa si è verificato un tentativo di entrare in abitazione nelle zone Pratola Ponte con la tecnica di bussare il citofono spacciandosi per il figlio della signora a fianco”.

 A salvare l’ignara signora, coinvolta nel tentativo di truffa, un passo falso dei malviventi : “Per fortuna la signora aveva solo figlie femmine ed il tentativo non è andato a buon fine. Stiamo attenti e non esitiamo a segnalare ed avvertire le forze dell'ordine".   Conclude la nota della Polizia Locale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore