Allarme truffe tra Avella e Sperone

Vincenzo Esposito

AVELLA – I malfattori non sanno più cosa inventarsi ed approfittano di qualsiasi cosa, persino della fede, per appropriarsi di denaro in maniera disonesta. Ad porre l'attenzione su  alcune  truffe  avvenute  sul territorio avellano è il parroco Giuseppe Parisi,  che mette in guardia i fedeli.
 
“Denuncio categoricamente una truffa in atto per il momento nei territori di Avella e Sperone- scrive il parroco - . Dei delinquenti, ladri e imbroglioni bussano alle porte delle case, soprattutto degli anziani, vendendo quadretti di padre Pio o di altri santi,  dicendo che vengono mandati da me e che il ricavato sarà dato in beneficenza.

Non è vero! Sono solo degli imbroglioni. Quando io promuovo eventi o iniziative di beneficenza lo annuncio sempre dall'altare o via internet. Quando propongono certe cose prima di aderire informatevi sempre grazie”.  Il parroco, infine, invita a informare della cosa soprattutto le persone anziane, soggetti più esposti alla possibile truffa. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Vincenzo Esposito >>




Articoli correlati



Altro da questo autore